L’Avis Comunale di Verona a 70 anni ha messo in “movimento” tutta la città

Nel 1948, nell’immediato dopoguerra, nasceva l’Avis Comunale di Verona. Quest’anno, 2018, ricorre il 70° anniversario della fondazione. Un traguardo importante per i 4761 donatori che nel 2017 hanno garantito agli ospedali 8358 sacche di sangue e plasma per produrre emoderivati. Numeri importanti che meritano di essere ricordati e festeggiati. 

Per festeggiare questa importante data è stata organizzato domenica 15 Aprile una staffetta che ha coinvolto tutti i gruppi Rionali ed Aziendali che compongono la Comunale di Verona. È stata una festa in tutta la città: in ogni quartiere, dove è presente un gruppo Avis, toccato dalla staffetta sono stati organizzati momenti di aggregazione in attesa dell’arrivo dei podisti. Un modo diverso per ricordare che l’Avis Comunale è presente in modo capillare sul territorio grazie agli oltre 30 gruppi che la compongono.

La Staffetta del 70° ha visto la partenza alle ore 9.00 dalla sede di Via Ponte Aleardi di due gruppi di marciatori (foto sopra). Il primo ha attraversato la zona nord e il secondo la zona sud del Comune. Innumerevoli le tappe per incontrare le persone che volevano conoscere la realtà della donazione di sangue o semplicemente fare festa con l’Avis.Una festa che ha unito non solo tutti gli avisini di Verona, ma idealmente tutte le persone generose che vivono nella nostra città. Neanche la pioggia, che nel pomeriggio ha un po’ “rinfrescato” gli staffettisti, ha potuto rovinare la festa cittadina. Di seguito altri momenti della giornata. 

 

Inizia a Donare per salvare una VitaDona su AvisVeneto.it