Jesolo: Comune con Avis provinciale e regionale per “Giovani e multimedialità”

 

Nuove tecnologie per Avis! Al bando della Regione Veneto “Fotogrammi veneti: i giovani raccontano” è stato presentato un progetto che vede capofila il Comune di Jesolo, con Avis provinciale di Venezia, Avis regionale Veneto e l’Associazione Liquidambar come partner.  Il progetto “Multimedialità e cittadinanza: i giovani raccontano e indicano strade di appartenenza e impegno sociale” prevede l’uso di strumenti multimediali come voce narrante di laboratori che si trasformano in opportunità per sviluppare e affinare competenze specifiche e professionalizzanti che facciano emergere i talenti, creare opportunità occupazionali oltre che educare al volontariato e alla cittadinanza attiva. A Jesolo sono stati coinvolti gli studenti delle classi quarte dell’Istituto alberghiero “Elena Cornaro”, per un totale di 150 ragazzi che hanno già preso parte ad un primo percorso educativo con i formatori della Provinciale veneziana. Con loro c’erano operatori videomakers, che negli incontri con gli allievi hanno realizzato delle riprese video, raccolto delle immagini e fatto una cinquantina d’interviste tra Jesolo e Mestre. Una volta messo assieme l’intero materiale fotografico e video, si passerà a realizzare gli strumenti educativi multimediali veri e propri che saranno di supporto per le attività future di promozione della cittadinanza attiva che vedrà anche un percorso di monitoraggio e valutazione degli stessi per garantire la piena efficacia del messaggio da comunicare. Durante l’esperienza all’Istituto Cornaro, con la presenza dell’Avis comunale di Jesolo, si sono costituiti due gruppi che hanno partecipato alla realizzazione della giornata del 18 maggio 2017, alla festa, alla mostra itinerante che racconta l’esperienza e allo strumento educativo multimediale. Sono intervenuti il presidente di Avis Veneto, Giorgio Brunello, di Avis provinciale Venezia  Tito Livio Perassutti e dell’Avis di Jesolo Alessandro Quadranti, operatori e referenti scuola. (A.R.)

Inizia a Donare per salvare una VitaDona su AvisVeneto.it