“Ci sta a Cuore”: week end d’impegno con la Provinciale di Treviso

“Ci sta a cuore” è il tema scelto quest’anno dall’Avis provinciale di Treviso per l’incontro associativo a Laggio di Cadore (Bl). L’iniziativa di sabato 27 e domenica 28 settembre si rivolge a presidenti e consiglieri delle Avis comunali della Marca, che si trovano ad operare nel delicato settore del volontariato del sangue in questo momento di crisi. Nutrito il programma alla Casa soggiorno Alpino-Famiglie Rurali, che ospiterà i dirigenti avisini a partire dal sabato mattina.foto21

Dalle ore 14 interverranno il giornalista e scrittore Letterio Scopelliti proprio sul tema crisi e volontariato, il docente di lettere e filosofia, già preside di scuola superiore, Lamberto Pillonetto sui valori del volontariato a servizio della persona e della comunità, la pedagogista clinica Federica Dal Mas sull’organizzazione del volontariato come sistema e l’esperto in ambito psico-educativo Carlo Donadel sulla forza dell’organizzazione e sulla condivisione di una visione. Seguiranno lavori di gruppo sul tema della comunicazione, della collaborazione tra associazioni, dei rapporti con le istituzioni, dei rapporti interpersonali, dell’accreditamento e dell’organizzazione delle donazioni. La domenica mattina si terrà un laboratorio interattivo sull’efficacia del lavoro di squadra e di una buona programmazione.Per la presidente dell’Avis provinciale, Vanda Pradal, la due giorni insieme sarà un’occasione per “rinforzare le motivazioni all’impegno e all’assunzione di responsabilità in ambito associativo, rinforzare la conoscenza reciproca, confrontare le esperienze, pensare al futuro,  riflettere sul valore del volontariato nel contesto sociale attuale e assumere una visione sistemica dell’organizzazione di volontariato in cui tutto e tutti concorrono all’unico fine, oltre che per riflettere su alcune competenze concrete necessarie per la gestione dell’Avis ed in particolare per programmare efficacemente le attività”.

 Michela Rossato 

Inizia a Donare per salvare una VitaDona su AvisVeneto.it