Treviso non si smentisce: è donna anche il presidente provinciale

Vanda Pradal nuova presidente dell’Avis provinciale. 

Per la prima volta una donna guida i 30mila donatori della Marca

Passaggio di consegne: da Foffano a Pradal
Passaggio di consegne: da Foffano a Pradal

È Vanda Pradal la nuova presidente dell’Avis provinciale di Treviso.

Il nuovo Consiglio Direttivo dell’associazione, eletto il 23 marzo scorso, ha scelto la sua nuova guida per il quadriennio 2013-2017, e con lei la squadra dell’Esecutivo.

63 anni, di Falzè di Piave-Sernaglia della Battaglia, ex presidente della stessa Avis comunale, da dieci anni ricopriva ruoli di spicco in Avis provinciale ed è stata vice presidente e amministratrice con il presidente che le passa il testimone, Gino Foffano.

È la prima presidente donna a guidare l’Avis provinciale che, proprio nell’ultima tornata di rinnovi, ha visto elette 23 donne presidenti di Avis comunali (su 90 Avis totali).

“È un impegno importante e delicato quello che mi viene affidato e ringrazio tutti della stima dimostratami ancora una volta – dichiara la neo presidente Pradal – Cercherò di fare del mio meglio, certa della collaborazione di tutti coloro che con me sono stati scelti per portare avanti la missione dell’Avis e le sfide presenti e future”.

Chiarissime, a tale proposito, le sue idee. “Occorre risollevare le donazioni di sangue in tutta la Marca, penalizzate dalla crisi economica che a chi perde il lavoro sta togliendo anche l’entusiasmo e la gioia del dono. La crisi sta toccando molto da vicino il volontariato, risorsa che invece è preziosissima per l’intera società”. Altra sfida è mantenere alto il livello di sicurezza e qualità delle unità di raccolta periferiche. Non ultimo, avvicinare nuovi donatori e avviare una formazione di chi, oltre a donare, ha le capacità e la volontà di impegnarsi in prima persona anche a livello associativo.

“L’importante è che il nostro sia sempre un lavoro di squadra, perché solo insieme si ottengono i risultati migliori”.

L’Avis provinciale conta ad oggi 31.623 donatori attivi.

Ecco il nuovo Consiglio Esecutivo:

presidente Vanda Pradal, vice presidenti Walter Tonon (Mogliano) e Stefano Pontello (Postioma), segretario Graziano Badocco (Motta di Livenza) e amministratore Luciano Damelico (Roncade).

Immagine 076
Il nuovo esecutivo di Treviso (seduti) e il nuovo Consiglio e Collegio dei Sindaci

Gli altri consiglieri sono Elena Cappelletto (Treviso), Luciano Sommariva (Vittorio Veneto), Giancarlo Battistella (Mareno di Piave), Lorenza Zuglian (Preganziol), Mario Bassotto (Asolo), Silvano Marchesan (Altivole), Daniela Moro (Maserada), Mario Favret (Codognè), Paolo Targhetta (Castelfranco), Paolo Dussin (Riese Pio X), Aldo Piva (Paese), Ivano Cavallin (Istrana), Michele Rodighiero (Villorba), Alessandro Bon (Volpago del Montello), Alberto Maniero (Conegliano), Gianni Zamperin (Vedelago).

Collegio dei sindaci:  Lucia Momesso (Gorgo al Monticano), Matteo Bigliardi (Pieve di Soligo, Refrontolo), Marco Vanzin (Valdobbiadene).

Ufficio Stampa Avis provinciale Treviso

 

Inizia a Donare per salvare una VitaDona su AvisVeneto.it