Battesimo per Radio Avis (Sivà) dei giovani

Per la prima volta nella storia dell’Avis sarà possibile, anche per gli assenti, ascoltare in diretta molte parti significative dell’Assemblea nazionale Avis. A partire, oggi pomeriggio, dalla relazione morale del Presidente Vincenzo Saturni.

Tutto grazie ai vulcanici giovani, presenti in massa al massimo appuntamento associativo nazionale. “RadioSivà” è

Iniziano le trasmissioni

il nome della “nuova” radio. Un progetto della Consulta Giovani di AVIS Nazionale volto a promuovere e far conoscere l’associazione in maniera innovativa e globale. La radio trasmetterà da Bergamo in diretta streaming web dal 20 al 22 maggio 2011 dallo stand giovani presente nel seminario vescovile “Giovanni XXIII”, sede dei lavori della 75ª Assemblea Generale di AVIS.Nel palinsesto della radio avisina saranno presenti oltre a tanta musica, le varie news giornaliere – anche in collaborazione con questa redazione e il settore comunicazione – e tantissime gag dei due fantastici speaker Monica e Raffaele. È la seconda volta che “RadioSivà” trasmette un avvenimento associativo. Il primo “esperimento” è stato il Forum nazionale Giovani del 19 e 20 febbraio scorso a Napoli. Un successo. Tutta la Consulta Giovani auspica che la tappa di Bergamo,sia solo l’inizio di una grande avventura, che possa migliorarsi nel tempo ed essere al servizio di tutti gli avisini. Si ascolta su: http://www.avis.it/usr_view.php/ID=7599/

Ecco il palinsesto di massima delle dirette assembleari:

Venerdì

– 15-16 diretta FM+WEB della lettura della relazione del Presidente Vincenzo Saturni;

– dalle 16.00 in poi collegamenti sul web;

Sabato

– dalle 9 alle 18, diretta continua sul Web seguendo i quattro gruppi di lavoro previsti;

– dalle 14 alle 16 le trasmissioni andranno anche in FM grazie a “Radio AKR”;

Domenica

– Diretta dalle 9 alle 11;

La redazione di "Radio Sivà" al lavoro

Tutte le trasmissioni potranno essere anche scaricate in podcast. Ma l’attività dei giovani non finisce qui. Presso il loro stand sarà “disegnata” un’Italia gigante, formata da tutte le foto delle attività dei giovani Avisini in ogni dove. Sarà ancora presente, inoltre, anche “occhio al tubo” che già a Montesilvano 2010 aveva riscosso ampio gradimento. Oltre al maxi schermo, che trasmetterà tutti i filmati – professionali o “artigianali” – inerenti il dono del sangue presenti su YouTube. Novità di quest’anno la possibilità per tutti di poterli scaricare su chiavetta o DVD.

Beppe Castellano

Inizia a Donare per salvare una VitaDona su AvisVeneto.it