Un anno “in movimento” per Ponte nelle Alpi

È stato un anno ricco di iniziative per la piccola, ma vivace sezione Abvs di Ponte nelle Alpi-Soverzene. Andando a ritroso, l’ultima iniziativa in ordine di tempo è stata la realizzazione di un presepe davvero “originale” per augurare ai soci e simpatizzanti un sereno periodo natalizio. Quest’anno, infatti, con il fantomatico passaggio dall’analogico al digitale, è stato allestito all’interno di  un vecchio televisore a tubo catodico. Come a dire che, anche se ci sono cose che cambiano, certi messaggi (quello della solidarietà in testa) non avranno mai lo “switch off”. Altra iniziativa riuscitissima è stata per la sezione l’organizzazione di uno spettacolo teatrale, svoltosi sabato 9 ottobre presso il “Piccolo teatro G. Pierobon” a  Paiane, intitolato  “8 donne e un mistero”. Messo in scena dal  Gruppo Teatrale Agordino “Folli, ma speranzosi (un gruppo di giovani ex studenti), lo spettacolo è stata una libera rivisitazione dell’originale di Robert Thomas : un felice connubio tra lo stile della commedia con quello del thriller. Il risultato per il pubblico è stato un divertente spettacolo, avvolto nello stesso tempo da un coinvolgente alone di mistero. La serata  è stata anche una grossa opportunità per promuovere la donazione del sangue, distribuendo a tutti i partecipanti del materiale informativo dove protagonista della nuova campagna pubblicitaria dell’Abvs è la mascotte “Vamp”.

Manuel Pierobon

Inizia a Donare per salvare una VitaDona su AvisVeneto.it