Schio: nelle scuole musica e parole per donare

la locandina dell'evento

Saranno premiati il 14 maggio, al teatro Astra di Schio, i vincitori del concorso “Parole per vivere e per donare” dedicato ai bambini di terza, quarta e quinta elementare e di prima media, sia delle scuole di Schio che dei paesi limitrofi. Organizzato da Comune, Coro GiovaniGes e Avis Schio Altovicentino, il concorso invitava i bambini a comporre testi poetici o in prosa pensati per essere poi trasformati in canzoni. Ogni classe può presentare un massimo di 3 elaborati, frutto di lavoro collettivo: si possono presentare componimenti poetici, strofe con ritornello, filastrocche e testi misti di poesia e prosa. “Questa iniziativa è una delle più valide tra quelle che si rivolgono alla fascia scolare dei bambini e dei ragazzi – spiegano i responsabili del Coro– dà loro la possibilità di lavorare, insieme agli insegnanti ed ai compagni di classe, ad un progetto che ridà spazio e valore alla parola, potendo poi ritrovare quelle stesse parole legate in musica e, ancora, imparare a cantarle insieme e a presentarle al pubblico con un’esperienza corale che può solo arricchire i ragazzi stessi e chi li ascolta”.
”Anche questa manifestazione rappresenta un veicolo prezioso per continuare la nostra ricerca di nuovi donatori – spiegano i responsabili Avis Altovicentino – Siamo certi che i giovani sapranno trarre utili riflessioni sul valore della vita e della donazione e, nel contempo, diventeranno importanti ambasciatori della causa della donazione del sangue nelle loro famiglie. Aumentando l’attuale numero di donatori, saremo in grado di creare nuove e suggestive “melodie di vita”.

 

Inizia a Donare per salvare una VitaDona su AvisVeneto.it